Cislscuola.it – ESTERO NEWS 9/2024 – Prosegue il negoziato per la sequenza contrattuale sul personale in servizio allestero CISL Scuola

Spread the love

Categoria: Contratti e contrattazione, Contratto 2019-21, Contratto integrativo, Estero, Personale ATA, Personale docente

È proseguito giovedì 6 giugno il confronto tra sindacati e ARAN sulla bozza dell’ipotesi di sequenza contrattuale riguardante il sistema delle relazioni sindacali per il personale scolastico in servizio nelle scuole italiane all’estero.

La CISL Scuola, presente all’incontro con il segretario nazionale Salvo Inglima, ha ricordato anzitutto come l’art 14 del D.L 71 del 31 maggio 2024, contenente disposizioni urgenti per il regolare avvio dell’anno scolastico 2024/2025, introducendo nuove disposizioni in materia di durata del servizio all’estero del personale scolastico, abbia modificato sostanzialmente la precedente disciplina, contenuta nel Decreto Legislativo n.64/2017, superando il precedente vincolo del sessennio per il personale scolastico in servizio all’estero. Si tratta di disposizioni che, ad avviso della CISL Scuola, richiedono interventi correttivi che si auspica possano essere apportati in sede di conversione in legge del decreto, al fine di garantire il contemperamento degli interessi alla continuità didattica del personale già in servizio all’estero con le legittime aspettative di chi, avendo superato la selezione, è collocato utilmente nelle graduatorie di merito ed è in attesa di essere nominato.

Nel merito di quanto contenuto nella bozza sottoposta all’attenzione dei sindacati, la CISL Scuola, apprezzando la volontà dimostrata dall’ARAN di accogliere, entro il perimetro legislativo vigente, le proposte contrattuali precedentemente presentate, ha ribadito la necessità di restituire alla contrattazione collettiva integrativa nazionale la disciplina dei criteri generali per la destinazione del personale all’estero e di introdurre come materie oggetto di confronto, ai sensi dell’art 6 del CCNL del 18 gennaio 2024, i criteri generali concernenti i requisiti culturali e professionali per la selezione del personale e i criteri generali per la variazione dei coefficienti dell’indennità di servizio all’estero.

La CISL Scuola, infine, valuta positivamente l’introduzione del diritto di informativa sullo stato delle nomine e sull’aggiornamento delle graduatorie del personale selezionato per l’estero.

L’ Amministrazione, preso atto delle numerose proposte avanzate, si è riservata ulteriori approfondimenti tecnici al fine di valutarne la congruenza rispetto al quadro legislativo vigente.

Fonte originale dell’articolo:
Leggi di più:
ESTERO NEWS 9/2024 – Prosegue il negoziato per la sequenza contrattuale sul personale in servizio allestero
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://rss.app/feeds/UPQ3WD2bwVSRmpgQ.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.