Scuola, il Papa si schiera con i prof: «Sempre sottopagati»

Scuola, il Papa si schiera con i prof: «Sempre sottopagati»
Spread the love

Il Pontefice: «Il loro ruolo è cruciale». «Sono gli artigiani delle future generazioni, creano l’uomo e la donna di domani». L’invito a valorizzare il ruolo delle famiglie

Papa Francesco si schiera con gli insegnanti: lo ha fatto venerdì mattina, ricevendo in Vaticano i partecipanti a un seminario. «Un ruolo cruciale è quello dei docenti, sempre sottopagati», ha detto il Pontefice, parlando delle sfide dell’istruzione nell’ambito dell’incontro organizzato dalla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali in vista dell’evento mondiale del 14 maggio prossimo e incentrato sul tema «Istruzione: il Patto globale».

Risorse adeguate

La loro funzione, come agenti dell’educazione, ha detto il Papa, «deve essere riconosciuta e sostenuta con tutti i mezzi possibili». È necessario, ha sottolineato, che abbiano a disposizione «risorse nazionali, internazionali e private adeguate». Sono loro gli «artigiani» delle future generazioni. «Con il loro sapere, pazienza e dedizione trasmettono un modo di essere che si trasforma in ricchezza, non materiale, ma immateriale, creano l’uomo e la donna di domani».

Leggi di più su Corriere.it

Pietro Guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.