PNSD ON THE ROAD – STE(A)M – Rete DiCultHer Quarta Edizione della Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti”

PNSD ON THE ROAD – STE(A)M – Rete DiCultHer Quarta Edizione della Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti”
Spread the love

PER UNA SCUOLA PROTAGONISTA DELLA CULTURA NELL’ERA DIGITALE: “La bellezza salverà il mondo” Teatro Politeama, Catanzaro – 15 e 16 aprile 2019

Nelle giornate di lunedì 15 e martedì 16 aprile 2019, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, presso il Teatro Politeama di Catanzaro, si svolgerà l’evento conclusivo della IV edizione della Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti”, cui parteciperanno Dirigenti Scolastici, Docenti e Studenti calabresi. La Settimana delle Culture digitali inizierà a Matera giorno 11 e 12 aprile, proseguirà a Terni e si chiuderà a Catanzaro.

Il 15 aprile, peraltro, proprio dalla nostra terra verrà lanciata la tematica della Settimana delle Culture Digitali edizione 2019-2020. Molte scuole calabresi sono pronte per raggiungere Matera e presentare i “prodotti culturali” digitali; Una selezione di tali prodotti sarà in esposizione nel foyer del Teatro Politeama. Tutte e due le giornate hanno valenza formativa , con specifici momenti dedicati agli studenti secondo il grado scolastico. In tutte e due le giornate e nelle due sezioni si effettuerà attività di formazione per docenti e dirigenti scolastici.

L’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria, diretto da Maria Rita Calvosa, con la collaborazione dei referenti USR del Piano Nazionale Scuola Digitale, Giulio Benincasa e Lucia Abiuso, auspica una partecipazione “corale” della Scuola calabrese alla luce dell’inserimento dell’iniziativa formativa all’interno della Settimana delle Culture Digitali e della presenza del Prof. Alessandro Bogliolo, Professore Ordinario dell’Università di Urbino, nonché Ambasciatore per l’Italia in EU per code week, e del Segretario Generale della Rete nazionale DiCultHer Carmine Marinucci.

Inoltre, nella giornata del 16 aprile, prenderanno la scena le proposte formative dei partner Pearson e Comau, indirizzate soprattutto verso la robotica. L’evento potrà anche essere seguito in diretta streaming . “Esprimo grande soddisfazione per l’elevata adesione delle scuole calabresi a questa interessantissima manifestazione che potrà essere spunto e punto di riferimento per tutte le scuole calabresi già attive sul tema dell’innovazione digitale, del coding, della robotica e della diffusione delle STE(A)M (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica).

Il coinvolgimento diretto degli studenti va nella duplice direzione di renderli veri protagonisti, non solo del loro futuro, ma anche di “spendersi” come tutor dei loro colleghi con la metodologia della “classe capovolta” (Flipped Classroom). Inoltre, sarà l’ulteriore occasione per i nostri studenti di maturare la consapevolezza della bellezza e della grandezza, attraverso l’esperienza in azione e la digitalizzazione, del patrimonio culturale calabrese”, ha dichiarato il Direttore Generale dell’USR per la Calabria Maria Rita Calvosa.

Pietro Guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.