Concorso docenti primaria e infanzia: pubblicato il Regolamento

Concorso docenti primaria e infanzia: pubblicato il Regolamento
Spread the love

Prossimo il bando

È stato pubblicato lo scorso 7 maggio in Gazzetta Ufficiale il Regolamento dei nuovi concorsi ordinari per posti comuni e di sostegno nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria.

Concorso docenti primaria e infanzia: chi può partecipare

Potranno essere ammessi a partecipare i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli:

– titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e  riconosciuto  in  Italia  ai  sensi  della normativa vigente;
– diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli  istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per i posti di sostegno su infanzia e primaria, è richiesto inoltre il possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegnoconseguito  ai  sensi  della  normativa vigente o di analogo titolo di specializzazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Concorso docenti primaria e infanzia: ammessi con riserva e prova preselettiva

Saranno ammessi  con  riserva  coloro  che abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, entro la data termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

Il concorso, oltre alle consuete prove scritte e orali, potrebbe prevedere anche una prova preselettiva in base all’elevato numero di candidati che hanno presentato domanda.

Concorso docenti primaria e infanzia: presto nuovi aggiornamenti

Nei prossimi giorni Tuttoscuola dedicherà una apposita iniziativa di presentazione del regolamento concorsuale, in attesa della pubblicazione del bando che potrebbe essere pubblicato all’inizio dell’estate.

da Tuttoscuola.com

Pietro Guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.